BORN VILLAIN

Spero abbiate un account gmail, perché registrarsi è l’unico modo per vedere un video che tra poche ore sarà censurato.
O forse spero non lo abbiate, perché se i primi 3 minuti sembrano la parodia di un uomo diventato grasso a forza di incassare soldi, i successivi 3 richiedono parecchio coraggio.
La regia è di un attore venticinquenne.
Il cantante ex-emaciato pare sia sempre stato il suo idolo.
Ringraziamo sentitamente la casa discografica per aver autorizzato un nuovo lavaggio del cervello ai ragazzini moderni, pur di vendere e far parlare del prodotto.

bornvillain